assistenza malati alzheimer

Ictus: Demi Lovato

Aura assistenza anziani a Bologna, ti offre questo articolo.

La cantante racconta gli effetti di quel dramma e la sua rinascita nella docuserie YouTube Demi Lovato: Dancing With the Devil

Rivelazioni choc dalla cantante Demi Lovato, ex baby fenomeno, oggi 28 anni. Ha rivelato di aver rischiato di morire dopo un overdose i cui dettagli saranno resi noti in «Demi Lovato: Dancing With the Devil». E’ una docuserie in quattro puntate che debutterà il 23 marzo su YouTube Originals.
    “I miei medici mi dissero che altri 10 minuti e sarei morta”. Così Demi Lovato racconta uno dei periodi più cupi della sua vita. “Dopo un’overdose, nel 2018, ho avuto tre ictus e un infarto e ora ho un danno cerebrale, non guido e ho difficoltà a leggere…”, svela la cantante americana, nel trailer, condiviso sui social, di “Dancing with the Devil”, documentario, che parla di salute mentale e dipendenze.

L’overdose in cui finì Demi Lovato nel 2018 provocò all’artista tre ictus e un infarto, lasciandola con limitazioni i cui effetti non sono svaniti ancora oggi. «Mi è rimasta una lesione cerebrale, e ancora oggi ne affronto gli effetti — racconta la cantante. Non guido la macchina perché ho punti ciechi nella mia vista. Per molto tempo ho avuto davvero difficoltà a leggere, era tutto sfocato».
    Nel trailer Demi mostra anche l’immagine shock della sua mano tatuata collegata a una flebo e coperta da nastro adesivo medico. E’ inquadrata anche la fascia ospedaliera legata al polso su cui si legge la sua data di nascita e la data di ricovero. Demi racconta, inoltre, i vari step della sua carriera. Da stellina Disney a popstar e soprattutto i mesi tumultuosi che l’hanno condotta all’overdose, che le è quasi costata la vita.

Visita il nostro sito Aura Assistenza Anziani Bologna

Clicca qui per Aura assistenza anziani


   

Ictus: Demi Lovato ultima modifica: 2021-02-24T15:35:05+02:00 da Aura