Depressione: terapia del profumo

Agenzia Aura assistenza ospedaliera notturno a Bologna, clicca qui per informazioni.

Sperimentato gli effetti benefici dei buoni odori nelle persone affette da un disturbo depressivo maggiore.

Un buon odore o delle belle parole: qual è il mezzo più potente per rievocare i bei ricordi? Per i ricercatori il profumo è più potente di un discorso. Soprattutto se a percepirlo è una persona che soffre di un disturbo depressivo maggiore. Gli scienziati, infatti, hanno focalizzato la propria attenzione sugli effetti che gli odori piacevoli possono avere sulle persone depresse. Ciò nel tentativo di stimolare un processo di guarigione attraverso la rievocazione di cose belle ed emozioni positive vissute in passato.

I ricercatori hanno presentato ai partecipanti una serie di fiale di vetro opaco contenenti potenti profumi familiari. Ad esempio, da arance, caffè e macinato a lucido per scarpe e persino di pomate o spray per uso medico. Dopo aver chiesto ai  partecipanti di annusare la fiala, gli esperti hanno chiesto loro di ricordare un evento specifico, sia esso positivo o negativo. Gli esperti hanno visto che rievocare un ricordo attraverso stimoli olfattivi è più facile che non attraverso le parole. I ricordi stimolati dagli odori erano anche molto più  vividi e sembravano più coinvolgenti e reali. I risultati indicano anche che, in risposta agli odori, i partecipanti erano più propensi a ricordare eventi positivi.

Agenzia Aura assistenza ospedaliera notturno a Bologna, visita www.auraassistenza.com

Depressione: terapia del profumo ultima modifica: 2024-02-15T17:03:31+02:00 da Aura