Alzheimer: allo studio un vaccino

Aura fornisce assistenza domiciliare a malati di Alzheimer e ti offre questo articolo.

Un team internazionale sta lavorando a un vaccino preventivo in grado di contrastare i sintomi di questa forma di demenza.

Oggi purtroppo non esistono farmaci in grado di fermare e far regredire la malattia, e tutti i trattamenti disponibili puntano a contenerne i sintomi. Oltre allo studio di questi farmaci, la Ricerca sta puntando allo sviluppo di un vaccino capace di sviluppare una risposta immunologica contro la malattia.

C’è riuscito un team di ricerca internazionale, guidato da Thomas Bayer, che ha sviluppato una terapia per contrastare il morbo di Alzheimer e un vaccino innovativo (ora in fase di studio clinico) he potrebbe prevenire la comparsa della malattia. 

Il vaccino funziona attivando il sistema immunitario. Si avvia, così, la produzione di anticorpi specifici contro le formazioni (oligomeri) neurotossici di beta-amiloide che si sviluppano nei malati di Alzheimer.

La speranza è, tuttavia, un vaccino che ne impedisca la formazione nel cervello. In questo modo si potrà prevenire i deficit cognitivi e la perdita di memoria che si verificano con l’Alzheimer.

Entra qui nel nostro sito, per vedere come Aura può fornire assistenza a persone con Alzheimer.

Visita anche www.auraassistenza.com

Alzheimer: allo studio un vaccino ultima modifica: 2021-11-17T10:57:23+02:00 da Aura